Regulamin

Allegato v. 1 all'accordo relativo all'esecuzione di attività di analisi del materiale genetico

Regolamento sulla prestazione del servizio di analisi del materiale genetico

  1. Ambito d'applicazione

Questo regolamento sulle prestazioni di servizi stabilisce i diritti e obblighi del cliente e il prestatore di servizi Code of Me LLC, con sede in Miami, USA, riguardanti l'esecuzione dell'analisi del materiale genetico del cliente o della persona indicata dal cliente. Il regolamento illustra altresì le possibili conseguenze che possono derivare dalle informazioni ricevute sul codice genetico o il codice genetico della persona indicata.

Il servizio di analisi genetica offerto dal fornitore non è un servizio medico ed è utilizzato esclusivamente per scopi di ricerca e didattici. I risultati ottenuti a seguito del test genetico non possono essere utilizzati come fondamento di qualsiasi cura individuale del cliente o da una persona designata da parte del cliente. Per tali fini, è necessario consultare un medico. Il cliente prende atto e accetta quanto sopra esposto.

La stipula da parte del cliente dell'accordo con il fornitore del servizio di analisi del materiale genetico implica l'accettazione dei presenti termini e condizioni, nonché di altri documenti a cui possono essere applicate dette regole. Il regolamento e i restanti documenti sono parte integrante del contratto.

  1. Fornitore del servizio

Il fornitore del servizio è:

Code of Me, LLC

con la sede presso: 1221 Brickell Avenue Suite 900, Miami, Florida, 33131

tel.: 0039 0683364674

Indirizzo email: it@codeofme.com

Indirizzo email per reclami: it@codeofme.com

Indirizzo postale (inclusi reclami):

Code of Me, LLC

1221 Brickell Avenue Suite 900,

Miami, Florida, 33131, Stati Uniti d'America

  1. Definizioni

Il test - analisi del materiale genetico del test della persona esaminata inviato al fornitore del servizio dal cliente,

Il cliente - il soggetto che usufruisce del servizio, che soddisfa le condizioni stabilite al punto IV seguente,

Persona esaminata - il soggetto di cui il materiale genetico è sottoposto ad analisi nell'ambito del servizio. Il soggetto può essere un cliente o una persona indicata dal cliente, pur mantenendo i requisiti delle norme di procedura,

Il regolamento - il presente regolamento

La parte - il fornitore o il cliente,

Consenso informato - è espresso dal cliente o da una persona adulta, per iscritto, relativamente all'esecuzione dell'analisi del suo materiale genetico e al trattamento dei suoi dati personali e costituisce un allegato al contratto.

Contratto - accordo per l'esecuzione dei servizi previsti; il campo di applicazione dell'accordo, compreso l'onorario del fornitore del servizio, dipende dalle scelte effettuate dal cliente durante il processo di conclusione dell'accordo ed è contenuto in un documento firmato dal cliente.

Servizio - Esecuzione del test da parte del fornitore del servizio che agisce su richiesta del Cliente ( Contratto per l'esecuzione dell'analisi del materiale genetico).

Fornitore del servizio - Code of Me LLC, indicata al punto III sopra.

  1. Cliente e persona esaminata

  1. Solo le persone che alla firma del contratto hanno piena capacità giuridica possono beneficiare del servizio per l'esecuzione del test genetico. Nella maggior parte dei paesi del mondo, ciò significa avere almeno 18 anni.

  2. La persona esaminata, vale a dire il donatore del materiale genetico che sarà esaminato, è il cliente. Alla luce di quanto fin qui esposto, il fornitore di servizi permette le seguenti eccezioni:

    1. La persona esaminata può essere anche un minore, sul quale il cliente esercita la patria potestà o ne è tutore.

    2. La persona esaminata può essere un adulto, che ha espresso il proprio consenso informato per lo svolgimento di una ricerca utilizzando il proprio materiale genetico.

  1. Stipula del Contratto:

  1. Il cliente firma il contratto trasmesso dal fornitore del servizio, restituendone una copia contenente il modulo firmato del consenso informato e un campione di materiale genetico. Il contratto viene stipulato nel momento della consegna del contratto del fornitore del servizio.

  2. La stipula del contratto implica l'accettazione da parte del cliente del contenuto del Regolamento. Il regolamento costituisce parte integrale del contratto.

  1. Costo del servizio

  1. Il costo del servizio è stabilito con il cliente durante una conversazione telefonica con il fornitore del servizio ed è confermato nel contratto.

  2. Il prezzo include la spedizione del contratto, il modulo di consenso informato e il contenitore per il campione del materiale genetico. Il prezzo comprende inoltre il costo di restituzione di questi articoli al fornitore del servizio, a condizione che il cliente si avvalga dei servizi del corriere indicato dal fornitore.

  3. La modalità di pagamento è determinata nel corso di una conversazione telefonica con il cliente e confermata nell'accordo.

  4. Il fornitore del servizio può acconsentire alla rateizzazione del pagamento dell'esame, senza interessi. Le modalità di rateizzazione del costo del test sono indicate nel contratto.

  1. Esecuzione del test

  1. Insieme al contratto, il fornitore del servizio invierà un set per il prelievo di un campione di materiale genetico dalla saliva con le istruzioni, il documento di consenso informato e gli altri documenti relativi all'accordo.

  2. Il soggetto che si sottopone all'analisi, conformemente a quanto indicato dalle struzioni, riempirà il contenitore che fa parte del kit con la quantità di saliva richiesta.

  3. Il cliente invierà quindi all'indirizzo indicato dal fornitore il documento firmato (una copia), il campione di materiale genetico, nonché il consenso informato compilato e firmato dalla persona esaminata. L'invio sarà a carico del cliente, a meno che esso non si avvalga dei servizi del corriere indicato dal fornitore del servizio.

  4. Il mancato rinvio al fornitore del servizio degli articoli sopra indicati rende impossibile l'esecuzione del test e sospende il termine previsto per il completamento dell'esame da parte del fornitore del servizio.

  5. Dopo aver ricevuto il campione, il fornitore del servizio lo invia a un laboratorio per analizzare il materiale genetico. I risultati ottenuti sono sottoposti a un'analisi successiva.

  6. Risultati pronti - Referto individuale sulla predisposizione genetica. - sono inviati al cliente in forma cartacea. Il rapporto sarà trasmesso al cliente al più tardi entro tre mesi dalla data dell'accordo. Se il prezzo del servizio è stato suddiviso in rate, il rapporto verrà inviato al cliente solo dopo aver pagato il numero di rate indicato nel documento.

  1. Descrizione del servizio

Il servizio dell'esame del materiale genetico è composto da:

    1. un'analisi parziale del materiale genetico contenuto nel campione inviato dal cliente per l'analisi; dopo la visualizzazione della sequenza il materiale genetico viene dismesso;

    2. la finalizzazione dell'analisi - nella fase finale dell'analisi vi è la descrizione della sequenza visualizzata dal materiale genetico, illustrata in modo chiaro affinché il cliente possa comprendere facilmente. la descrizione basata sulle conoscenze scientifiche disponibili al momento della sua preparazione;

    3. l'invio del referto al cliente, secondo quanto indicato al punto VII.6.

  1. Importanti informazioni riguardanti il servizio

  1. I risultati della ricerca dipendono dalle conoscenze scientifiche attuali. A causa dei progressi scientifici, le analisi ripetute di un particolare campione di materiale genetico possono essere diverse dalla prima analisi. Nello specifico, ciò significa che in futuro le attuali conoscenze scientifiche potrebbero risultare incomplete o non corrette, inficiando così i risultati dell'esame.

  2. È probabile che il campione inviato dal cliente del materiale genetico possa risultare non adatto per la lavorazione di laboratorio. Ciò può accadere per diversi motivi, quali malattie della persone esaminata, carenza di materiale genetico del campione e così via. In questo caso è necessario un nuovo prelievo. Ciò avverrà a spese del fornitore del servizio.

  3. Il test non è il servizio medico e ha solo fini conoscitivi e didattici. La persona esaminata non deve intraprendere nessuna cura o cambiare il suo comportamento / stile di vita senza prima aver consultato un medico. Il fornitore del servizio non presta servizi medici e non fornisce consulenza. I risultati dell'esame non costituiscono un'informazione completa circa lo stato di salute attuale della persona, presentano soltanto alcune probabilità.

  4. Nonostante i risultati dell'esame possano indicare una maggiore probabilità di contrarre una malattia, ciò non significa che essa sia già presenti o insorga in futuro. Contrarre una malattia dipende da molti fattori e non solo dal codice genetico.

  5. Il test consente di acquisire informazioni talvolta inaspettate e difficili da dimenticare. Nello specifico, il test può evidenziare che la persona esaminata non è consanguinea di uno di addirittura entrambi i suoi genitori.

  6. Si deve prestare molta attenzione nel rivelare informazioni genetiche personali / alla persona esaminata e alla terza parte perché possono essere utilizzate non in conformità con gli interessi della persona esaminata.

  7. I dati personali del cliente saranno trattati in conformità alla legge sulla privacy, nell'ambito determinato dall'accordo sottoscritto dalla persona esaminata.

  8. Il materiale genetico può essere trasmesso oltre i confini del paese di residenza del cliente o della persona esaminata.

  1. Dichiarazioni e obblighi del cliente

  1. Il cliente dichiara che:

    1. soddisfa i requisiti previsti per la stipula del contratto, di cui al punto IV sopra;

    2. ha preso conoscenza dei punti VIII e IX di cui sopra, vale a dire della descrizione dei servizi e delle informazioni importanti riguardanti le prestazioni erogote, nonché delle altre disposizioni del regolamento del contratto.

    3. nel caso in cui la persona esaminata sia una un soggetto terzo, è necessarop ricevere il consenso della persona in causa per l'esecuzione del test.

  2. Il cliente si impegna a:

    1. consegnare al fornitore del servizio soltanto campioni di materiale genetico che soddisfano le condizioni di cui al punto IV;

    2. pagare il fornitore del servizio, in conformità con i principi enunciati dal contratto,

    3. rispettare le altre clausole del contratto.

  1. Diritto di recesso e risoluzione del contratto

  1. Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto per l'esecuzione dell'esame entro 14 giorni a decorrere dalla data della sua stipula. Stipulato il contratto, le parti decidono il giorno della consegna dal fornitore del servizio e al cliente verrà inviata una copia del contratto.

  2. Per esercitare il diritto di recesso dal contratto, il cliente dovrà informare il fornitore circa la sua decisione mediante istruzioni esplicite, ad esempio, utilizzando il modello allegato al regolamento.

  3. Per mantenere il limite di tempo di cui al paragrafo 1. 1, è sufficiente inviare la dichiarazione di cui al paragrafo 2, prima della scadenza di tale periodo.

  4. Il cliente, entro e non oltre 14 giorni a decorrere dalla data di presentazione della dichiarazione di recesso dal contratto, deve rinviare al prestatore il contenitore preposto al prelievo del campione di materiale genetico. Per rispettare le condizioni pattuite è sufficiente inviare il contenitore prima della scadenza di tale periodo.

  5. Il cliente è obbligato a sostenere i costi del rinvio del contenitore.

  6. Se il contenitore è stato aperto (il ché comporta sempre la necessità di riciclo e impossibilità di riutilizzo), sarà obbligato a rimborsare il suo prezzo pari a 25 EUR (l'uso improprio del kit ne determina l'impossibilità di ritualizzarlo).

  7. Il fornitore del servizio, entro e non oltre 14 giorni dalla data di ricevimento della richiesta del cliente di recesso dal contratto, restituisce al cliente i pagamenti già eseguiti, con le stesse modalità utilizzate - a meno che il cliente non abbia indicato altre modalità.

  8. Il fornitore del servizio può trattenere il rimborso finché non riceve il contenitore per il recupero del campione di materiale genetico, o la prova della avvenuta spedizione.

  9. Se il cliente sceglie di non firmare il contratto, è necessario restituire tempestivamente al fornitore, a proprie spese, tutti gli elementi ricevuti tra cui il contenitore per recuperare il campione di materiale genetico. Il fornitore del servizio restituirà al cliente il pagamento da lui effettuato entro 14 giorni a decorrere dalla data di ricevimento del contenitore per il campione di materiale genetico.

  1. Autorizzazione del fornitore del servizio in caso di esecuzione impropria del contratto da parte del cliente

  1. Il fornitore del servizio può sospendere l'esecuzione dell'esame, incluso l'invio dei risultati al cliente, nel caso in cui il cliente non regoli il pagamento in modo puntuale. Il fornitore del servizio informerà il cliente circa la sospensione dell'esecuzione dell'esame.

  2. Nel caso in cui il cliente non adempia ai suoi obblighi verso il fornitore del servizio, quest'ultimo può richiedere che il cliente regoli la situazione entro 30 giorni, pena il recesso dal contratto per l'esecuzione dell'esame.

  3. In caso di recesso dal contratto da parte del fornitore le reciproche prestazioni delle parti saranno rimborsate. Il cliente è responsabile per il danno subito dal fornitore del servizio se questi ha dovuto recedere dal contratto per cause direttamente imputabili al cliente.

  1. Durata del Contratto

Il contratto per l'esecuzione dell'esame è valido dalla data del ricevimento da parte del cliente del referto scritto relativo ai risultati del test, a condizione che la cessazione del presente contratto non pregiudichi gli obblighi del cliente riguardanti le disposizioni per l'esecuzione dell'esame e la responsabilità per le violazioni delle norme stabilite nel contratto.

  1. Copyright

  1. Tutti i diritti d'autore per la proprietà di contenuto della relazione e il suo design grafico spettano al fornitore del servizio.

  2. Il fornitore del servizio autorizza il cliente ad utilizzare il referto esclusivamente per il proprio uso personale, anche per la preparazione di una copia del rapporto da trasmettere a terzi.

  3. Tutti i diritti d'autore e gli altri diritti di proprietà intellettuale per il nome, il dominio Internet, ad eccezione dei logotipi e delle foto delle merci (il cui copyright appartiene a terzi), sono di proprietà del fornitore del servizio.


  1. Reclami

  1. I reclami che riguardano la fornitura del servizio devono essere inviati all'indirizzo e-mail o allindirizzo postale indicato nella sezione II.

  2. La segnalazione di un reclamo deve contenere almeno il nome e cognome del cliente, il numero indicato nella conferma della stipula del contratto inviato dal fornitore del servizio, nonché una descrizione del malfunzionamento del servizio e le richieste del cliente.

  3. Il fornitore del servizio si impegna a evadere i reclami entro 30 giorni. Il fornitore del servizio informerà il cliente via e-mail e, in assenza della stessa, via posta ordinaria circa i risultati dell'analisi.

  1. Disposizioni finali

  1. Tutti i contratti stipulati, secondo tale regolamento, sono disciplinati dalle leggi del luogo in cui si trova il prestatore del servizio e si applicheranno anche nel paese di residenza del cliente nel rispetto delle norme di tutela dei consumatori.

  2. Le parti consentono la possibilità di trasferimento da parte del fornitore dei diritti e degli obblighi derivanti da contratti a qualsiasi soggetto terzo. Il cliente non gode di un diritto analogo.

  3. I titoli dei singoli punti non hanno valore legale.

  4. Se qualsiasi disposizione del regolamento non è valida, ciò non influisce sulle restanti disposizioni. Per quanto riguarda la non validità, si applicano le disposizioni di legge pertinenti.