Farmacogenomica

Ogni persona reagisce in modo diverso alla somministrazione di medicine e ad i principi attivi che sono contenute in esse, sente diversi effetti e addirittura benefici diversi dopo l'assunzione. La base di molti di questi fattori sono le differenze genetiche. Tramite l'analisi dei geni che influenzano l'elaborazione dei medicinali nell'organismo e la sicurezza nell'assunzione, è possibile adattare la cura ai bisogni di un paziente e minizzando così il rischio di effetti collaterali nel paziente.

Il suo principale scopo è quello di appoggiare la scelta della terapia individuale farmacologica da svolgere, ovvero nella scelta delle dosi di medicianali, la cui somministrazione porta la maggior probabilità di ottenere benefici terapeutici.

A chi è rivolto

I test farmacogenetici sono realizzati al fine di stabilire le potenziali risposte dell'organismo alla cura. I risultati degli esami sono d'aiuto sprattutto al medico che stabilisce la cura. I test vengono effettuati utilizzando anche i dati clinici raccolti.

Indicazione per l'analisi del profilo farmacologico

Temi del rapporto nel capitolo della farmacogenomica

Terapia dell'ipercolesterolemia

Rischio di edema dopo l'utilizzo di medicinali anti-infiammatori

Reazione geneticamente determinata alla terapia anti HCV

Reazione geneticamente determinata ai medicinali antidepressivi

Reazione geneticamente determinata alla cura del citalopram

Reazione geneticamente determinata alla cura dell'infezione HCV con inibitori delle proteasi

Reazione geneticamente determinata al vaccino contro l'epatite B

Asma –reazione all'inalazione di corticosteroidi

Asma –reazione alle sostanze broncodilatatorie

Leucemia linfoblastica –reazione alla cura farmacologica

Malattie del cuore e dei vasi –reazione ai fenofibrati

Vantaggi per il cliente

I clienti ricevono un pannello informazioni, grazie al quale si conoscono i polimorfismi e i fattori che incidono a livello genetico, sulla reazione che si ha nei confronti delle medicine e come queste vanno a funzionare a livello organico, altri fattori incidono come l'età, il sesso, intrerazioni. Grazie a questo è possibile

Aumentare l'efficienza della farmacoterapia
Eliminare gli effetti indesiderati delle medicine collegate al loro metabolismo lento
Ridurre il livello subterapeutico della medicina dopo l'assunzione delle dosi standard
Scelta di metodi alternativi di controllo del livello delle medicine